lunedì, agosto 18, 2014


Review: BIOCulture Crema Nutriente Viso Yves Rocher

3

Buongiorno bellezze,
oggi vi vorrei parlare della mia crema viso preferita degli ultimi mesi. L'ho acquistata dopo aver letto la recensione sul blog MakeupPassionChic, e l'ho adorata! Come ormai già saprete bene ho la pelle secca con tendenza a disidratarsi soprattutto d'inverno. Con l'utilizzo costante di questa crema la mia pelle è diventata morbidissima e idratata. Per quanto mi riguarda è una crema molto versatile, adatta sia per l'inverno che per l'estate, mantiene bene il giusto grado d'idratazione e non "trasuda" neanche con le alte temperature sotto i fondi siliconici, riesce a mantenere la mia pelle idratata nonostante l'aria secca dell'ufficio (condizionatori accesi per 8 ore al giorno, potete immaginare!). La utilizzo su tutto il viso contorno occhi compreso, non unge e crea un'ottima base per applicare il correttore che resta al suo posto senza fare pieghette tutto il giorno. Non fa scia bianca e si assorbe molto in fretta. Credo che una pelle mista potrebbe trovarla altrettanto valida dosando molto bene la quantità. Non saprei però assicurarvi l'effetto matt con queste temperature! 


L'inci è al 99% di origine naturale, non contiene siliconi ed è certificata ECOCERT.  Unico neo che potrei trovarle è la profumazione, io percepisco una punta di mandorla che a lungo andare potrebbe stancare ma lo si note solo avvicinando il naso al barattolo, una volta stesa non si avverte più. 

Il costo è 12,95€ per 50ml ma potete trovarla spesso in offerta, in più se avete la tessera mensilmente riceverete una cartolina che vi da diritto a omaggi e sconti anche del 50% per i vostri acquisti, non l'ho mai acquistata a prezzo pieno :P 

Fatemi sapere se l'avete provata e qual'è la vostra crema viso preferita! 

martedì, agosto 12, 2014


Scottature solari: i miei rimedi facili e veloci

12

Ciao ragazze, spero che le vostre vacanze stiano procedendo alla grande, a coloro che come me sono in città mando un abbraccio di conforto :P 

Oggi un post diverso dal solito, non è una review ma sono dei consigli utili per il periodo estivo sperimentati, è il caso di dirlo, sulla mia pelle. 
In questo periodo tutte noi desideriamo un colorito ambrato e sano e sappiamo perfettamente quanto sia importante proteggersi dal sole ma può capitare che la protezione non sia sufficiente o che non stiamo abbastanza attente e che ci scottiamo lo stesso, come è succedeva spesso a me anni fa...

Il danno è fatto? A questo punto cosa fare?

Primo step: Idratare il corpo bevendo molta acqua, è banale ma è importantissimo dopo l'esposizione solare reintegrare i liquidi persi, fa bene al corpo e alla pelle. Fondamentale non esporsi assolutamente nei giorni successivi affinché la pelle abbia il tempo di rigenerarsi, se proprio non potete farne a meno cercate di non esporre direttamente la zona al sole ed utilizzate una crema solare con fattore di protezione alto.

Ho provato personalmente negli anni tre metodi molto utili per sfiammare la pelle in caso di scottature e voglio condividerli con voi:
1) Gel all'aloe vera

Ce ne sono di diversi brand io ho provato quello di Amici per la pelle (ve ne ho parlato qui) e quello della ESI la sensazione che lascia sulla pelle è molto piacevole, se tenuto in frigo poi è ancora più efficace. Appena applicato lascia la pelle fresca e si avverte una sensazione di freschezza, se si esagera può avere un effetto pellicola e la pelle potrebbe tirare un poco.
E' un metodo che da ottimi risultati nel tempo, applicata più volte al giorno risolve la situazione in due-tre giorni a seconda dell'intensità della scottatura.






2) Impacchi all'amido di riso
E' semplicissimo, lasciate in ammollo in una ciotolina una bella manciata di riso coperto con acqua, lasciate riposare una notte per far sì che l'amido del riso sia rilasciato. Il mattino seguente scolate il riso (che potete utilizzare per un risotto o per una più rinfrescante insalata) e utilizzate l'acqua come impacco sulle zone arrossate. Io essendomi scottata la schiena l'ho versato direttamente nella vasca e mi sono immersa, il sollievo è immediato.






3) Crema Dermoprotettiva Prep
Probabilmente la conoscete tutte ma per dovere di cronaca vi riporto l'inci e gli utilizzi più comuni: dopo rasatura, sulle punture di zanzara, per le irritazioni da pannolino, per le bruciature da sole o ustioni da olio ecc...
Applicato sulla pelle dona sollievo immediato, consiglio di applicarne poco per volta e far assorbire perfettamente per evitare l'effetto "pellicola"

Inci: Aqua, Stearic Acid, Glycerin, Cetyl Alcohol, Paraffinum Liquidum, Camphor, Menthol, Eugenia Caryophillus , Eugenol, Mentha Piperita, Limonene, Methyl Salicylate, Thymol, Sorbitol, Potassium Hydroxide, Imidazolidinyl Urea, Ammonium Hydroxide, Methylparaben, Propylparaben.




(Le immagini contenute in questo post sono state reperite su google)

sabato, agosto 09, 2014


Trucco minerale, approcci, info e varie :D

7
[fonte]
Ho rispolverato un post che avevo lasciato in "bozze", rileggendolo mi sono accorta di come nel tempo sia cambiato il modo di vedere la questione e ho deciso di aggiornarlo. 

Buongiorno ragazze, oggi vi vorrei raccontare la mia esperienza con il trucco minerale, in particolare l'approccio iniziale con i fondi minerali, prossimamente e se siete interessate, vorrei parlarvi di ombretti & co. minerali. 

Prima di iniziare la mia avventura come beauty blogger seguivo con molto interesse alcuni canali su YT nei quali sentivo spesso parlare di trucco minerale e dei vantaggi dell'ecobio. Dopo non molto ho iniziato a documentarmi sull'argomento con il desiderio di provare qualche prodotto nuovo e con l'illusione che fossero i prodotti tradizionali a causarmi imperfezioni. 

La prima volta che ho sentito parlare di fondotinta minerale ho storto il naso, ve ne avevo parlato nella mia review sul fondo di Minerale Puro, qui. Avevo la pelle con una forte tendenza alla disidratazione e avevo sempre evitato prodotti in polvere sul viso. Negli anni e grazie ai prodotti giusti la mia pelle si è normalizzata e non soffro più di imperfezioni costanti o secchezza.

Ho preparato una piccola lista di domande che mi sono fatta quando ho iniziato ad approcciarmi al mondo del minerale e l'ho integrata con alcune domande che mi sono state poste e che credo possano tornarvi utili, se avete però altre curiosità non esitate a chiedere! 

Perchè passare al "naturale": al giorno d'oggi siamo costantemente bombardate da pubblicità che promettono prodotti in grado di fare l'impossibile a discapito della nostra pelle, la pelle viene coperta da prodotti chimici che non la fanno respirare e che causano l'insorgere di imperfezioni, soprattutto nelle persone predisposte. Tuttavia è necessario fare delle precisazioni e non creare falsi allarmismi, non esistono prodotti dannosi al punto da rivelarsi tossici perchè sono tutti prodotti controllati e sicuri. E' vero che studi scientifici su alcuni elementi normalmente presenti nei prodotti di uso quotidiano hanno dimostrato che esiste una grandissima quantità di ingredienti dannosi i quali, se assunti in grandi quantità, possono rivelarsi persino tossici per il nostro organismo ma non tutti i prodotti della natura sono l'ideale per chiunque, basti pensare ai pollini, quante sono allergiche? Eppure è un prodotto naturale. Facciamo una scelta sensata e coerente senza parlare di "schifezze" o prodotti "spazzatura" come sento troppo spesso dire, ma questo è un altro discorso...

Dove si possono reperire prodotti minerali?: dipende da cosa stiamo cercando, possiamo trovarli in erboristeria o nelle bioprofumerie, ancora (al momento) solo on line. 

Di quali aziende ci si può fidare?: questo post non nasce per fare "pubblicità" a nessuna azienda, posso consigliarvi le aziende che ho avuto modo di conoscere e alcuni i prodotti con i quali mi sono trovata bene ma ricordatevi che sono giudizi soggettivi.

Perchè hai scelto di passare al trucco minerale? Il trucco minerale apparendo più leggero sembrava che la mia pelle lo preferisse ai fondi siliconici. In questi anni la mia pelle è migliorata molto, è più levigata e luminosa e soprattutto ha meno imperfezioni, ho brufoletti solo nel periodo del ciclo e non tutti i mesi ma non è stato solo merito del make up minerale.

Perchè sei tornata ai prodotti tradizionali? Negli ultimi mesi ho provato a tornare alle "vecchie abitudini", sia perchè non riuscivo a trovare un fondo perfetto per me, sia perchè quelli che sembravano esser giusti erano reperibili solo online. Posso affermare che dopo mesi di utilizzo costante di fondotinta siliconici la mia pelle non ha subito alcun cambiamento. Non ho notato un aumento dei pori dilatati nè di formazione di brufoli o punti neri. Che dire? probabilmente la mia pelle adesso si è normalizzata mi permette di utilizzare anche i prodotti siliconici. Vi consiglio di provare e sperimentare perchè ognuna di noi ha diverse esigenze e la pelle vive "diversi momenti". 

Spero che il post vi sia stato utile, se avete dubbi o domande o perché no, consigli da darmi lasciate un commento qui sotto. 

lunedì, agosto 04, 2014


I motivi della mia assenza...e del mio ritorno!

18

[fonte]
Ciao ragazze,
lo so, sono mesi che non aggiorno il blog nonostante vi avessi promesso una costanza maggiore. I motivi sono stati in primis la mancanza di tempo e non da meno l’insofferenza verso alcuni atteggiamenti di altre blogger. Non mi interessa convincerle che nessuno di noi possiede la verità assoluta sul make up ma non sopporto di vedere blogger che commentano acidamente e hanno da ridire su tutte quando dovrebbero essere obbiettive con loro stesse e rendersi conto dei loro limiti. Ho deciso però di tornare perchè mi mancano le mie lettrici e mi manca leggere i vostri post, ignorerò certi atteggiamenti e spero di riuscire ad essere più costante. A presto.

Vi abbraccio forte. 


lunedì, gennaio 13, 2014


DIY: Maschera per il viso al miele e limone

4
immagine da google
Quando arriva la brutta stagione la mia pelle ha bisogno di coccole e di attenzioni ancor più del solito, è importante quindi per me mantenere alto il livello di idratazione per evitare screpolature e arrossamenti ed è importante preparare la pelle ad affrontare il cambio di stagione e di temperature trattandola con dolcezza ma efficacia. Oggi vi propongo una ricetta della nonna per una maschera fai-da-te super economica, bastano due ingredienti: miele e succo di limone. 

immagine da google
Il miele ha capacità addolcenti e disinfettanti mentre il limone è schiarente e astringente. 


Stendete sul viso pulito un cucchiaio di miele al quale avrete aggiunto un cucchiaino di succo di limone, massaggiate per qualche istante e lasciate agire per una ventina di minuti/mezz'ora dopo di che rimuovete la maschera con acqua tiepida, tamponate il viso e applicate il tonico, qui trovate la ricetta per realizzare un semplicissimo tonico fai da te. Successivamente applicate una crema adatta al vostro tipo di pelle. Consiglio questo trattamento la sera o comunque quando non dobbiamo esporci al sole, perchè il limone può essere foto-sensibilizzante.


Consigli: se il miele si è solidificato a causa delle basse temperature passate per pochi istanti il cucchiaio sul fornello affinché si sciolga, attente a non farlo scaldare troppo o vi brucerete! 

Se desiderate qualche altre consiglio della nonna lasciatemi un commento e sarò felice di darvene ♥

martedì, dicembre 03, 2013


Review: Olio Riparatore Capelli di Yves Rocher ♥

10


Buongiorno carissime lettrici, oggi vi vorrei parlare dell'Olio Riparatore Capelli di Yves Rocher. STo provando diversi prodotti di questo brand e mi sto trovando bene con i prodotti per capelli, se siete interessate ad altre review di questo brand cliccate qui

Premessa: come sono i miei capelli? Io ho capelli lunghi (arrivano sotto le scapole) ricci e molto secchi. Sto utilizzando, o per lo meno sto cercando di utilizzare, prodotti senza siliconi e non aggressivi da circa un anno. Avendo fatto hennè su hennè per più di un anno avevo un mogano estremamente scuro e una bella ricrescita castano scuro, per ovviare al problema ho pensato di fare una tinta chiara per schiarire il tutto, risultato? Ricrescita arancione e lunghezze mogano. Se volte saperne di più ve ne parlerò un un post a parte, lasciatemi un commento ;)

Per risolvere il problema ho provveduto dopo un paio di settimane con un'altra tinta. I miei capelli stranamente non ne hanno risentito proprio perchè sono mesi che utilizzo questo prodotto. 

lunedì, novembre 25, 2013


Review: Crema del Buongiorno - BeChic

8

Torno dopo mesi con una review di un prodotto che mi sta piacendo molto la Crema del Buongiorno di BeChic. Ho avuto modo di provare altri prodotti di questo brand e mi sono sempre trovata bene, l'azienda ha deciso di inviarmi qualche prodotto da testare di skincare e di make up, sono molto felice di poter provare la linea di make up di BeChic, non ne avevo ancora avuto occasione.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...