martedì, novembre 22, 2011


BioNike: presentazione azienda

7

Il marchio aziendale BioNike è riconducibile alla lingua greca dove “BIO” sta per è VITA e “NIKE” per VITTORIA. E’ un’azienda di estrazione farmaceutica fondata nel 1930. Tutte le sue linee dermo-cosmetiche sono specificatamente studiate, formulate, prodotte negli stabilimenti di proprietà, infine distribuite sul territorio esclusivamente in farmacia e parafarmacia.

L’ampia gamma di prodotti per la detersione, il trattamento, la protezione ed il make-up permette a BioNike di offrire soluzioni più indicate alle diverse tipologie di pelle, garantendo prodotti altamente efficaci, sicuri, ad elevata tollerabilità e gradevolezza cosmetica.

L’assenza di conservanti, glutine, profumo, oltre al monitoraggio di ogni lotto di produzione per escludere la presenza di tracce di nichel (inferiori allo 0,00001%) rende i prodotti BioNike unici per la loro affidabilità; per questo dermatologi, pediatri, allergologi riconoscono in BioNike un autorevole punto di riferimento.
Il successo costante dei prodotti BioNike è dovuto anche al solido rapporto di fiducia che ICIM ha saputo instaurare nel tempo con i medici specialisti - dermatologi, pediatri, allergologi - e con i farmacisti. L'azienda li riconosce quali interlocutori privilegiati, in grado di recepire la potenzialità applicativa delle sue proposte amplificando il successo commerciale dei prodotti. Medici e farmacisti, a loro volta, riconoscono in ICIM un autorevole punto di riferimento nella cura e nel trattamento delle pelli sensibili, allergiche e reattive.


In attesa del 2013, data in cui sarà definitivamente bandita la sperimentazione sugli animali in cosmetica, BioNike ha anticipato i tempi e così fin dal 2000 ha deciso di verificare la tollerabilità dei suoi prodotti senza far ricorso a test sugli animali


Prossimamente vi posterò le recensioni di alcuni prodotti :)

Altre informazioni:

7 commenti:

Aru ha detto...

anche io sto testando i prodotti bionike :D mi incuriosisce molto questo brand!

Mimma ♥ ha detto...

Interessante!
xo
www.myfashionsketchbook.com

Winda Tiodang ha detto...

i am a new fashion blogger from indonesia living in singapore :) i really like your blog. i will really appreciate & it will be an honor to have u as my blog member (blog follower)

and of course i will folback!:D also, u can mention me anytime on twitter @tiodang if you want me to check out your latest post & leave a comment ^^ ,please list me on twitter, so i will know u're my follower!! ;)

i've just recommend your post to google!u can check it! that's what u got if you keep in touch with my blog too!! hope u will do the same ^^
(u can add me on facebook and contact me at : cheeringwinda@yahoo.com)

Alessandra ~ Miss Boom Baby ♥ ha detto...

@Aru & Mimma ♥: :D

@Winda Tiodang: thanks for comment!

Patri - LAismydream ha detto...

Mi è capitato di provare vari prodotti della BioNike e non li trovo male, l'unica cosa che mi delude un pò, pur non essendo io una patita di Inci eco bio, è il fatto che pur essendo testati al nickel, al cromo, sono senza glutine e senza profumo, a volte gli Inci sono tutt'altro che belli. Come ho detto, non mi faccio problemi ad usare prodotti che hanno Inci brutti però nel caso di Bionike considerando le loro promesse, ci si aspetta di meglio ecco... questo non nega il fatto che mi sono trovata sempre bene con i loro prodotti.

Alessandra ~ Miss Boom Baby ♥ ha detto...

@Patri - LAismydream: condivido il discorso sull'utilizzo di prodotti con inci non verdi ma non condivido la tua delusione perchè la BionNike non si propone come eco-bio quindi non mi stupisco se gli inci non sono verdi, nè pretendo che lo siano, mi stupirei se un'azienda che si propone naturale e bio utilizzasse prodotti inquinanti e non naturali :D

Alessandra ~ Miss Boom Baby ♥ ha detto...

@Patri - LAismydream: ti incollo la risposta ufficiale di BioNike

Gent.ma Patri,
in relazione alle sue considerazioni sugli INCI (e pertanto sulle formulazioni Bionike), ci permettiamo di segnalarle che la sicurezza, piuttosto che la nocività delle sostanze chimiche (tutte, siano esse naturali o sintetiche) è spesso conseguenza di informazioni poco precise e scientificamente non provate. Inoltre non è corretto pensare che NATURALE sia sinonimo di sicuro e/o tollerato.
Esiste ed è in vigore una dettagliata norma legislativa in materia di cosmetici (per l'Italia è la Legge n. 713/86, recepimento di una direttiva CEE); che stabilisce con rigore quali sono gli ingredienti vietati, quali quelli da usare solo a certe percentuali e non oltre, e ancora quali ingredienti sono sicuri per l’impiego sulla pelle. Tra l’altro, dall’anno di entrata in vigore della legge quadro (1986) ci sono stati e ci sono tuttora opportuni aggiornamenti principalmente determinati a una sempre maggiore tutela del consumatore. Ad esempio nel 2003 è stato introdotto l’obbligo del PAO (indicazione della durata minima dopo l’apertura) e quello della dichiarazione degli allergeni (es. limonene, linaloolo, ecc) quando presenti in certe concentrazioni nel prodotto finito. Questi allergeni, oltre a essere presenti nelle composizione profumate, sono frequenti negli oli essenziali come anche negli estratti vegetali.
I derivati del petrolio come l’olio di vaselina, la vaselina, i glicoli oppure i siliconi (ciclometicone, dimeticone) sono ingredienti molto diffusi in numerosi prodotti cosmetici e di tutti i tipi (detergenti, prodotti di trattamento, prodotti da trucco), non solo a marchio Bionike.
Non devono essere considerati ingredienti di serie B; quelli usati nei prodotti cosmetici hanno sempre un grado di purezza molto elevato (secondo farmacopea Europea) e inoltre non hanno una “storia” di allergie, vale a dire che la letteratura scientifica internazionale non riporta casi di intolleranza e tantomeno di allergia. Solo per farle un esempio: a chi si sottopone ai patch-test per verificare un’allergia viene applicata la sostanza “sospetta” (es. parabeni, profumo, balsamo del Perù) sciolta in un veicolo inerte: la vaselina.
La scelta prioritaria per le formulazioni BIONIKE è il rispetto della pelle anche se sensibile, pertanto riteniamo corretto selezionare ingredienti che forse possono risultare poco “simpatici” per chi è appassionato del naturale, ma che per la pelle sensibile non rappresentano rischi.

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...