mercoledì, febbraio 06, 2013


Make Up & Occasioni d'uso...Parliamone!

26
Buongiorno ragazze!
Il post di oggi sarà diverso dal solito, è in bozze da parecchio ed ero indecisa se pubblicarlo o meno perchè temevo fosse interpretato come una critica o un attacco contro qualcuno in particolare. Non è assolutamente il mio intento, voglio solo condividere con voi il mio pensiero e discuterne insieme.

fonte google
Negli ultimi tempi ho letto su parecchi blog, FB e YT polemiche sul make up, su cosa va indossato, come e quando, io non sono d'accordo con chi dice che si debbano seguire delle regole ferree e a tal proposito ho apprezzato molto il lavoro di cinque blogger che seguo: Chiara - Golden Violet, Misato - A Lost Girl (loves make up), Takiko - Soffice Lavanda, Lidal - A Colorful MessDaniela - Shopping and Reviews sulle proposte da trucco da "giorno", in risposta alle persone che affermano che il trucco da "giorno" debba essere leggero e nudo. Sono cinque esempi di personalità ed esigenze diverse. (Vi consiglio di guardare anche le proposte per Natale e il make up con gli occhiali)

Io partirei dal concetto iniziale, quello che ha fatto poi nascere il progetto 5 shades of... e che mi ha fatto riflettere: il trucco da giorno. Cosa si intende? Trucco da ufficio/scuola/università o shopping con le amiche al centro commerciale? Ognuna di noi ha impegni ed esigenze diverse durante il giorno, chi come me che lavora in un ambiente informale può indossare trucchi colorati senza alcun problema ma una chi lavora in ambienti più rigorosi e magari a contatto con il pubblico spesso non può permettersi make up colorati o abbigliamenti vistosi, perchè ci sono occasioni e luoghi che impongono un trucco e un abbigliamento più pulito e naturale possibile.

Il discorso è vasto e riguarderebbe non solo il make up ma anche l'abbigliamento, accessori e magari tatuaggi visibili, non voglio andare troppo oltre quindi cercherò di circoscrivere il discorso al make up. In alcuni ambienti di lavoro il tailleur è d'obbligo, nell'ufficio in cui lavoro io invece sarebbe inadatto ma allo stesso tempo non ci è permesso indossare abiti eccessivamente sportivi come tute da ginnastica. Una mia ex-collega si lamentava che in ospedale non le fosse permesso indossare unghie lunghe, con gel o smalti colorati, essendo lei un'infermiera, stesso discorso per ciglia finte e trucchi appariscenti. In questo caso c'è un motivo fondamentale: l'igiene e l'aspetto il più possibile curato e pulito perchè si è in ambiente particolare dove si vivono ogni giorni situazioni delicate ed è importante mantenere un atteggiamento e un look discreto, non siete d'accordo?

E' fondamentale saper distinguere cosa sia meglio indossare e quando farlo. Per le giovanissime sicuramente sarà un discorso inaccettabile ma il mondo del lavoro può essere molto rigoroso, soprattutto se si ha un contatto diretto con il pubblico, ovviamente non tutti i luoghi di lavoro sono uguali e non tutti pretendono rigore. Nessuno a me vieterebbe di indossare uno smalto fluo in ufficio ma sono io a preferire colori meno vistosi perchè desidero mantenere un abbigliamento e un trucco discreto che faccia sì che l'interesse dei miei colleghi e dei miei superiori si concentri sull'operato e non sul look.

Attenzione: discreto non significa nudo e invisibile ma significa, per me, evitare glitter o rossetti fluorescenti, ciò non significa che non indossi make up shimmer o rossetti accesi.

Io credo che l'occasione d'uso non debba essere sottovalutata ma allo stesso tempo debba essere adattata alle esigenze del singolo, ad una tesi di laurea non indosserei scarpe da ginnastica o come ad un matrimonio non indosserei un abito nero ma ciò non vieta farlo. Ad un colloquio di lavoro  (parlo in generale, dipende sempre dal tipo di lavoro per cui ci si propone) io non mi presenterei con ombretto verde acido e rossetto fucsia ma non è detto che non si debba fare, se ci stiamo proponendo per un posto che richiede look di un certo tipo andrà più che bene, anzi, magari verremmo scartate per il look poco vistoso.

Vediamo qualche esempio di celebrità insieme:

Megan Fox, l'adoro, lo sapete, i suoi make up sono sempre discreti e naturali "da giorno", la vediamo qui ai Golden Globes di quest'anno, è un evento importantissimo eppure indossa un trucco discreto nel suo stile, pensate sia fuori luogo? Io non direi.


Pensiamo invece a Kim Kardashan, il suo make up distintivo è lo smokey eyes che indossa in quasi ogni occasione, anche di giorno, a me piace moltissimo e non la trovo affatto eccessiva, voi cosa ne pensate?


Ci sono poi persone che a cui non donano particolarmente i look naturali, almeno a mio avviso, porto come esempio Mila Kunis, anche lei abbandona di rado gli smokey eyes. E' molto carina anche struccata ma con un trucco più intenso sta meglio, si armonizza meglio con i suoi lineamenti:


Concludendo: non credo che ci sia una sola regola da seguire come non credo nell'anarchia, credo che sia importante capire cosa ci sta bene e cosa no, cosa sia adatto in quella determinata occasione e cosa non lo sia rimanendo sempre libere di esprimere noi stesse. Spero che vogliate partecipare alla discussione, fatemi sapere cosa ne pensate, se siete d'accordo con il mio discorso o meno :)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...